Autorizzazione all'uso dei cookie

Tu sei qui

Comparto Istruzione e Ricerca. Sciopero Generale per l’intera giornata dell’8 marzo 2019

Circolare N°: 
044
Data di emissione: 
28/02/2019

Legnano, 28/02/2019 

A tutto il personale docente ed A.T.A.

Ai genitori

Agli studenti

Oggetto: Comparto Istruzione e Ricerca. Sciopero Generale per l’intera giornata dell’8 marzo 2019

La Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Funzione Pubblica – con nota del 21 febbraio 2019 – prot. 0011724 - ha comunicato all'Ufficio di Gabinetto che, per l’intera giornata dell’8 marzo 2019, è stato proclamato lo “sciopero generale di tutti i settori lavorativi pubblici, privati e cooperativi, compreso il comparto scuola, di tutti i lavoratori e lavoratrici a tempo indeterminato e determinato, con contratti precari e atipici, dalle Associazioni sindacali:

Slai per il Sindacato di classe:

USI - Unione Sindacale Italiana fondata nel 1912 – Largo Veratti 25 - RM, con adesione dell’USI SURF per quanto attiene scuola, università, ricerca e formazione;

USB Confederazione, con adesione di USB Pubblico Impiego e USB Lavoro Privato (personale ex LSU e dipendenti ditte pulizia e decoro scuole);

USI Unione Sindacale Italiana, con sede in via Laudadeo Testi 2 - PR;

COBAS - Comitati di base della scuola, con adesione dell’ANIEF;

CUB Confederazione Unitaria di base;

SGB - Sindacato Generale di Base.

Dallo sciopero sono escluse le zone, settori e aree interessate da eventi sismici, calamità naturali e i settori,  i comuni e le altre amministrazioni eventualmente interessate da consultazioni elettorali/referendarie.

Poiché l'azione di sciopero in questione interessa anche il servizio pubblico essenziale "istruzione" di cui all'art. 1 della legge 12 giugno 1990, n. 146 e successive modifiche ed integrazioni e alle norme pattizie definite ai sensi dell'art. 2 delia legge medesima, pertanto il diritto di sciopero va esercitato in osservanza delle regole e delle procedure fissate dalla citata normativa, e tenuto conto delle raccomandazioni contenute nella nota della Commissione di Garanzia prot. 18201 del 14 dicembre 2017 circa i dati di adesione agli scioperi proclamati nel tempo dalla medesima Organizzazione sindacale.

Il personale scolastico che intende astenersi dal lavoro è invitato a compilare il form in calce alla presente circolare. La comunicazione, irrevocabile, non è obbligatoria e serve esclusivamente per predisporre eventuale riorganizzazione del servizio scolastico.

A riguardo della proclamazione dello sciopero del personale del comparto scuola, si precisa che i corsisti devono essere informati circa l’eventualità di non poter assicurare in tale giornata il regolare svolgimento dell’attività didattica, con particolare attenzione all’utenza di minore età, per la quale è indispensabile comunicarlo alle famiglie in forma scritta, attraverso trascrizione sul libretto scolastico e controllo della firma.

La Dirigente Scolastica
Lorella Finotti

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.